ACCADEMIA NAZIONALE
DELL'OLIVO E DELL'OLIO
bandiera italiana dell'accademia dell'olivo e dell'olio

Conte Lanfranco

LANFRANCO CONTE

- 1971 Diploma di Perito Chimico Istituto Tecnico Industriale “Aldini Valeriani” Bologna

- 1977 Laurea in Scienze Biologiche presso l'Università degli Studi di Bologna discutendo una tesi di Chimica delle Fermentazioni;

- 1973-1982 Tecnico presso l'Istituto di Industrie Agrarie Università di Bologna.

- 1982-1992 Analista carriera direttiva presso l'Ispettorato Repressione Frodi Agro Alimentari di Bologna (M.A.F.).

- A.A. 1987/88, 1988/89 e 1989/90 Professore a contratto presso l'Università di Udine

- A.A. 1990/91 professore a contratto presso l'Università Politecnica delle Marche

- 1992- 1994 Professore Associato di Analisi Chimica dei Prodotti Alimentari presso l’Università degli Studi di Udine

- 1994-attualmente Professore Ordinario di Chimica degli Alimenti presso l’Università degli Studi di Udine

- Attività Accademiche

- Compiti Organizzativi

- Ottobre 2000-settembre 2003 e Ottobre 2012- Dicembre 2015: Direttore del Dipartimento di Scienze degli Alimenti

- 1995-2003 Presidente Commissione Didattica Corso di Laurea in Scienze e Tecnologie Alimentari

- 2003 – 2010 Presidente Corso di Laurea in Scienze e Tecnologie Alimentari

- 2016- 2018 Coordinatore Corso di Laurea in Scienze e Tecnologie Alimentari

- 1995-2015 Membro del Collegio Docenti del Dottorato di Ricerca in Scienze degli Alimenti (UNIUD)

- 2016-attualmente Membro del Collegio Docenti del Dottorato di Ricerca in Alimenti e Salute (UNIUD)

- E’ stato membro del Nucleo di Valutazione e della Commissione Ricerca dell’Università di Udine

- Altre attività

- E’ stato docente in numerosi corsi di Master principalmente dedicati all’Elaiotecnica (Università di Perugia, di Pisa, di Reggio Calabria, Accademia Nazionale dell’Olivo e dell’Olio Spoleto), nonché in numerosi corsi di addestramento all’assaggio dell’olio di oliva, riconosciuti dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali.

- Dal 1985 membro in qualità di esperto della Commissione Tecnica Governativa per le Industrie degli Oli e dei Grassi, Milano

- 1993-2001 Presidente del Gruppo Esperti Chimici Olio di Oliva della Comunità Economica Europea, DG VI. Bruxelles (B)

- 2001-attualmente, delegato italiano presso il Gruppo Esperti Chimici Olio di Oliva della Comunità Economica Europea, DG VI Bruxelles (B)

- 1993 – attualmente Consiglio Oleicolo Internazionale membro del Gruppo di esperti chimici metodi I analisi per gli oli d’oliva e di sansa di olive, Madrid (ES)

- 1993 – attualmente Consiglio Oleicolo Internazionale membro Comitato Tecnico ristretto di esperti chimici per il monitoraggio ed il riconoscimento dei laboratori, Madrid (ES)

- 1993 – attualmente Consiglio Oleicolo Internazionale membro Gruppo esperti sulla composizione degli oli d’oliva e la identificazione varietale Madrid (ES)

- 2000 - attualmente Coordinatore della Sottocommissione per l'aggiornamento periodico di metodi di analisi ufficiali degli oli e dei grassi del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali. Roma

- Giugno 2010 - Attualmente presidente della Società Italiana per lo Studio delle Sostanze Grasse Milano;

- Membro del Managing board dl Euro Fed Lipid – Frankfurt (D)

- Delegato italiano al Codex Alimentarius (FAO-OMS) – Comitato Oli e Grassi nelle sessioni 2003, 2005 e 2007 e 2011

- 2010-2012 membro del WG "Previous Cargoes" del Panel "Contaminants" dell' European Agency for Food Safety (EFSA)

- Dal 2015 fa parte del Gruppo UNI Oli e grassi alimentari e della delegazione italiana alla ISO (SC ISO TC34) Milano

- Delegato italiano presso EUCHEMS-Food Chemistry Division

- Accademico ordinario dell’Accademia Nazionale dell’Olivo e dell’olio

- Accademico ordinario dell’Accademia dei Georgofili

SETTORI DI RICERCA

Sviluppo e validazione di metodi analitici per la valutazione della qualità e genuinità degli alimenti, indagini sulla composizione di oli di oliva di differente provenienza, sviluppo di metodi ed indagini sulla presenza di xenobiotici ambientali e da processo in prodotti alimentari e relativi meccanismi di trasferimento e strategie di controllo del rischio associato lungo la filiera produttiva, di ammine biogene in prodotti conservati, sulla ossidazione delle sostanze grasse e sulla attività antiossidante di estratti naturali; ricerche sulla frazione volatile di differenti alimenti.

Ha da molti anni collaborazioni scientifiche con la Stazione Sperimentale per le Industrie degli Oli e dei Grassi di Milano, con l’Istituto de la Grasa y sus Derivados di Sevilla (ES), con la Facoltà di Farmacia della Universitat de Barcelona (ES), con i Laboratori Cantonali di Zurigo (CH), con la Facoltà di Medicina dell'Università di Rijeka (HR), con l'Università di Koper (SLO) e con molti laboratori di controllo pubblici e privati italiani e stranieri.

E’ stato responsabile di Unità di ricerca di due progetti PRIN e di due progetti Interreg Italia- Slovenia; attualmente è Work Package Leader di un WP del Progetto Horizon 2020 “Oleum”.Grant n° 635690

L. Conte è autore o coautore di oltre 200 pubblicazioni scientifiche, la maggior parte delle quali su riviste a diffusione internazionale con impact factor, di 5 capitoli di libri scientifici e di tre capitoli di due volumi divulgativi e di un volume dedicato alle moderne tecniche analitiche per gli alimenti. Al 13 Novembre 2017, Scopus attribuisce un valore di h-index pari a 29 (senza le autocitazioni di tutti gli autori) e di 31 con le autocitazioni.

Accademia Nazionale dell'Olivo e dell'Olio -Palazzo Ancajani Piazza della Libertà 12; via Nursina 2 -Spoleto. 0743/223603 P. IVA 03002620544 - C. F. 84007130549
Realizzato con Simpleditor 1.7.5